2 FEBBRAIO-RITO DELLA CANDELORA-IMBOLC

<888> Il Rito Esoterico della Candelora opera una profonda azione di RINNOVAMENTO, PURIFICAZIONE E DISINTOSSICAZIONE agendo
IN PROFONDITA’ SU ORGANI E TESSUTI DEL CORPO. Migliora inoltre anche l’ASPETTO rendendolo più GIOVANILE, PIU’ FRESCO E RIPOSATO infondendo FORZA, VIGORE, EQUILIBRIO BIOENERGETICO, GIOIA DI VIVERE. L’azione di PURIFICAZIONE non si limita quindi a modificare le apparenze, ma opera nel profondo RINNOVANDO E DISINTOSSICANDO, cosicché l’aspetto giovanile è una diretta conseguenza di questa opera purificazione, ed è un ASPETTO NATURALMENTE GIOVANILE E CHE SPRIZZA UNA FORTE ENERGIA e questo lo rende superiore ad ogni trattamento estetico artificiale che mette solo vistose pezze senza agire nel profondo. Si tratta, insomma, di una VERA VENTATA DI GIOVINEZZA E RIEQUILIBRIO BIOENERGETICO, una COMPLETA DISINTOSSICAZIONE, che prepara il corpo, e con esso lo spirito al RISVEGLIO DELLA PRIMAVERA.

LE ALTRE IMPORTANTI AZIONI DEL RITO DELLA CANDELORA-IMBOLC

LEGAMI E RINNOVAMENTI IN AMORE
a) TROVARE L’ANIMA GEMELLA, INIZIARE UNA NUOVA
STORIA D’AMORE.

Il Rito fa trovare, se lo si desidera, ENTRO BREVE TEMPO UN NUOVO
GRANDE AMORE. La persona prescelta dal rito con cui nascerà il nuovo amore può essere ancora sconosciuta (nuova), un’amicizia o una conoscenza che diventi amore.
b) RINNOVARE E RINSALDARE UN LEGAME ESISTENTE.
Il Rito è in grado di dare nuova vita ad un amore presente, che si trascina a fatica e rischia di finire (o è già quasi finito). Riaccende e stringe IL LEGAME e LA FIAMMA DELLA PASSIONE, rinnova il rapporto come se fosse appena
iniziato.
c) LIBERARE DALLA GELOSIA, DAI SOSPETTI, DALLE
INCOMPRENSIONI, DALLE MALDICENZE.

La gelosia, specialmente se giustificata, è molto difficile da sradicare e può
rendere impossibile sia la vita di chi soffre, sia quella del partner continuamente spiato e sospettato. Il Rito è in grado di attenuare fino a far sparire la gelosia allontanando sospetti, incomprensioni e tacitando le malelingue.
d) LIBERARSI DA RIVALI CHE INSIDIANO LA COPPIA o che la
vorrebbero SEPARARE PER I PIU’ SVARIATI MOTIVI.

Agisce sia contro le fatture di separazione, sia allontanando le tentazioni, le
occasioni e il desiderio di tradimento. Fa evitare le separazioni.
Le azioni di questo Rito sull’Amore sono molteplici e non si possono riportare in questa sede tutti gli esempi possibili. Basta dire che le richieste si possono personalizzare e dettagliare secondo il proprio caso specifico personale.

GUADAGNI E NOVITA’ NEL LAVORO
a) LAVORO DIPENDENTE.
Sarà possibile chiedere PROMOZIONI, AUMENTI, MIGLIORAMENTI DI
POSIZIONE O ADDIRITTURA DI TROVARFE UN NUOVO LAVORO PIU’ SODDISFACENTE E MEGLIO REMUNERATO.

L’Azione rinnovatrice della Candelora è in grado sia di agire sulle
condizioni del Lavoro: ambiente, posizione, responsabilità; sia rendendo
più capaci e più attenti ; sia influenzando positivamente il datore di lavoro e i superiori.
b) LAVORO INDIPENDENTE.
Nelle ATTIVITA’ IN PROPRIO la Candelora opera i NECESSARI
RINNOVAMENTI
per appor tar e MAGGIORI GUADAGNI E
INGRANDIMENTO, l’azione è molto rapida e i risultati si vedono già nel
giro di pochi mesi. INDUCE IDEE INNOVATIVE, SOPRATTUTTO
FORNISCE I MEZZI PER REALIZZARLE, RIMUOVE GLI
OSTACOLI DI OGNI ORDINE
.
Spesso le idee positive sono bloccate dalle mille difficoltà che si incontrano nel realizzarle. Il Rito non solo suggerisce le innovazioni ma consente di
concretizzarle in tempi brevi e senza problemi.

RINNOVAMENTO NEL PROPRIO STILE DI VITA: FASCINO E CARISMA PERSONALE CONTRO I VIZI DANNOSI
Compito della Candelora è di ACCRESCERE LE DOTI DI CARISMA E DI
FASCINO PERSONALE, conferendo un GRADO DI NOBILTA’ in più, che non sfugge a se stessi e agli altri e che rende VINCENTI IN MOLTE OCCASIONI: AMORE, LAVORO, VITA SOCIALE IN GENERE. Oggi le persone vengono giudicate in pochi secondi, sentimenti come SIMPATIA, ANTIPATIA, FASCINO, AUTOREVOLEZZA, ecc. non hanno sempre una giustificazione raziale. Ci sono alcune persone, ad esempio che hanno UN CARISMA PERSONALE, UNA SORTA DI MAGNETISMO che le rende interessanti ed autorevoli di primo acchito. Altra facoltà del Rito è di ALLONTANARE VIZI (DI QUALUNQUE TIPO), ABITUDINI, CONVINZIONI E COMPORTAMENTI SBAGLIATI E DANNOSI.

EVOLUZIONE SPIRITUALE. SAGGEZZA
EVOLUZIONE ED ELEVAZIONE SPIRITUALE
che apporta saggezza e
giusti principi: migliore comprensione dei MISTERI ESOTERICI e dell’ESSENZA STESSA DELLA VITA.
È una delle AZIONI PIU’ ALTE della Candelora, che completa la precedente e scava a fondo operando un vero RINNOVAMENTO SPIRITUALE.

RINGIOVANIMENTO E FRESCHEZZA DELLA MEMORIA E DEI MECCANISMI INTELLETTIVI
Mantenere elastici processi mentali è oggi più importante che mai. Il Rito Esoterico della Candelora opera un RINGIOVANIMENTO DEI MECCANISMI CEREBRALI, ASSICURA BUONA MEMOPRIA E RAPIDITA’ DI APPRENDIMENTO E DI PENSIERO.
Azione importantissima soprattutto per chi STUDIA o svolga una PROFESSIONE INTELLETTUALE.

AZIONI GENERALI. CARATTERISTICHE DEI FESTIVAL ESOTERICI: VEGGENZA, SENSITIVITA’, CONOSCENZA ESOTERICA
specialmente in coloro che celebrano TUTTE le tappe dell’Anno Magico. PURIFICAZIONE ED ESORCISMO RADICALE.
L’esorcismo e la purificazione nel caso della Candelora acquistano un SIGNIFICATO PARTICOLARE, quasi una DIVINA ABLUZIONE dell’anima che si accompagna a LIBERAZIONE TOTALE DA OGNI FATTURA, MALOCCHIO, NEGATIVITA’ in modo COMPLETO e DEFINITIVO.

TUTTO IL MATERIALE NECESSARIO PER L’ESECUZIONE (COMPRESE
CHIARE E FACILI ISTRUZIONI), SARA’ COMPRESO NEL PACCO CHE
RICEVERETE. ESEGUIRE UN RITO E’ UNA COSA SEMPLICE E ALLA
PORTATA DI TUTTI. LA SEMPLICITA’, LA BREVITA’ DI ESECUZIONE E LA GRANDE GAMMA DI AZIONI RENDONO QUESTO RITO ADATTO A RISOLVERE LE PIU’ SVARIATE E DIFFICILI SITUAZIONI. CONSIGLIAMO
QUINDI A TUTTI DI ESEGUIRNE UNO PER SE STESSI E ALTRI PER CHI SI
DESIDERA: PARENTI, AMICI, CLIENTI
. <888>

GLI ARCHETIPI.

Il Festival della Candelora, come d’altra parte gli altri sette, sono l’espressione cerimoniale di un ARCHETIPO, ossia di un modello a priori profondamente radicato nell’anima dell’uomo e che, per la dottrina esoterica, trasmette un messaggio divino, immutabile nel tempo. Nel SIMBOLISMO LA CANDELORA, vi è il concetto di PURIFICAZIONE, e dopo l’era cristiana, di RINNOVAMENTO, che non va inteso come ripristino del vecchio, ma come INNOVAZIONE E SUPERAMENTO. L’Archetipo è una necessità che si applica al divenire, ossia non è un evento preciso, ma una trasformazione che cambia ogni volta un substrato diverso. Per questo il simbolismo della Candelora, si evolve e assume diversi significati nel corso dei secoli e dei millenni, ma alla base di tutto vi è solo un messaggio, che diviene sempre più caro e evidente, e che si riveste ogni volta di maggiore divinità e di più chiari simbolismi. Sembra quasi che nell’INCONSCIO DEL MONDO affiori, che l’Opera innovatrice non si limiti ai singoli cultori, ma prenda dimensioni planetarie, accompagnata da eventi che cambiano la storia. È l’AUTOCOSCIENZA dell’Uomo che riscopre il messaggio divino e si appresta a vivere una NUOVA ERA. In termini Ermetici possiamo dire, è il SERPENTE DEL MONDO che sta per essere domato e soggiogato ad UN PIUALTO LIVELLO DI COSCIENZA. Mi accorgo che in queste Note Esoteriche, non sempre posso tenere un linguaggio estremamente elementare come faccio descrivendo le azioni del Rito, ma d’altra parte la materia è talmente elevata, che già la parola stenta ad illustrarla e non si può parlare terra-terra come qualcuno vorrebbe. Come sempre avverto i lettori che spesso il linguaggio nasconderà un ermetismo, ma questa è la legge della Magia.


I SOLIDI PLATONICI

MANDALA PER LA PACE

DA STAMPARE

Conte di Saint Germain

Da un Antico scritto

*Il Bene e il Male**

<888>Nel giardino dell’Eden dove tu dimoravi prima d’intraprendere la tua missione terrena, cresceva un albero il cui frutto è chiamato della Conoscenza del Bene e del Male. Durante la tua dimora in quel giardino dell’Eden tu eri completamente impersonale, perché non avevi ancora gustato quel frutto. Ma una volta ceduto al desiderio, che è l’agente terreno della mia volontà e il cui compito principale è appunto quello di indurti a gustare quel frutto, tu, appena mangiatolo, cadesti, ossia fosti costretto a uscire dal tuo stato edenico (come il pulcino dal guscio e la rosa dal bocciolo) e ti trovasti immerso in condizioni del tutto nuove e strane; poiché invece d’aver dominio sui regni inferiori e di ricevere da essi quanto ti occorreva, ti trovasti a dover coltivare il suolo per ridurlo a produrre, a dover insomma guadagnare il pane col sudore della tua fronte. Ma, avendo assunto questa missione terrena, era necessario che tu entrassi pienamente nelle condizioni della vita terrena, allo scopo di sviluppare una mente e perfezionare un corpo capaci di esprimere la mia Idea sulla Terra; ragione e causa reali della tua entrata in tali condizioni.

Essendo caduto, o meglio, uscito dal tuo stato impersonale edenico, e permettendo ora al desiderio di guidarli, tu non eri più capace di vedere la realtà dell’anima delle cose poiché avevi rivestito un corpo fisico, un involucro terrestre, con un cervello umano che, influenzato dal desiderio, agiva come un velo sulla coscienza della tua anima, ottenebrava la tua vista e velava la tua mente, in modo che la luce della Verità non poteva penetrarvi e ogni cosa era colorata e distorta alla tua umana comprensione.

E vedevi tutte le cose confusamente come attraverso una nebbia, che t’impediva di vederle nella loro realtà; tu le vedevi solo nella loro nebulosa apparenza, che però a te sembrava la loro realtà. Così avveniva per tutte le cose che vedevi mediante i tuoi occhi fisici, cose animate e inanimate; per tutto quanto tu concepivi nella tua mente umana, perfino per il tuo sé e per gli altri sé che ti circondavano.

Non scorgendo più l’anima delle cose, ma soltanto la loro offuscata apparenza, tu venisti a pensare che quelle ombre fossero la vera sostanza e che il mondo intorno a te fosse composto e pieno di tale sostanza. Ma quella nebbia era solo effetto della luce della verità che non poteva penetrare attraverso la tua mente umana, il cui intelletto, come una lente imperfetta, distorceva ogni cosa e la faceva apparire reale.

Orbene, l’intelletto è una creatura del desiderio e completamente dominata da esso e non è, come altri suppongono, una facoltà dell’anima. In altre parole, quella nebbia era la torbida lente del tuo intelletto umano che, poiché dominato dal desiderio, rifletteva e faceva interpretare falsamente alla tua coscienza ogni immagine, idea o impulso che io ispirassi dall’interno o attirassi dall’esterno, durante il processo del risveglio che operavo nella tua coscienza, al riconoscimento della mia Idea interna sempre incalzante per esprimersi esteriormente. Tutto ciò io facevo appositamente, per mezzo del desiderio, per condurti coscientemente nel cuore delle condizioni terrene.

Mentre questa falsa visione, ispirata dal desiderio, cagionava molti errori, molto travaglio e molta sofferenza, tu, a poco a poco, perdevi la fiducia nel tuo vero Sé, in me, l’Uno Impersonale interno. Mi dimenticavi insomma, e così non sapevi più dove rivolgerti nella tua impotenza; eppure, se tu non avessi perduto la memoria del tuo stato divino e concentrata tutta la tua coscienza in queste condizioni terrene, io non avrei potuto sviluppare la tua mente, la tua volontà umana, tutte le tue facoltà e fornire al tuo corpo umano la forza e i poteri che mi avrebbero permesso di esprimere perfettamente sulla Terra la mia Idea divina. E ciò doveva essere.

Così, attraverso i tuoi errori, le tue pene, le tue sofferenze, il desiderio di alleviarle fece sorgere nella tua mente l’idea del Male e quando queste pene non esistevano più esso ispirò l’idea del Bene. E a tutte le apparenze di cose e condizioni tu attribuisti le qualità del Bene e del Male, nella misura in cui soddisfacevano o meno il tuo desiderio, il mio agente, il mio sé umano, ossia te, nella tua personalità umana.

Ma tutte queste condizioni ed esperienze in cui tu entravi, che chiamavi Bene se ti piacevano e Male se ti spiacevano, erano soltanto incidenti creati dal desiderio per suscitare in te certe facoltà dell’anima che ti avrebbero reso capace di riconoscere la verità che Io, dentro, desideravo in quel momento imprimere sulla tua coscienza.

Il Male (apparente) era l’aspetto positivo del frutto dell’albero, che sempre ti allettava, col suo bell’aspetto e con la dolcezza del primo assaggio, a mangiare e godere fino alla sazietà, o finché i suoi effetti dannosi si manifestassero e divenissero una maledizione, apportatrice del disinganno che serviva a farti tornare pieno di umiliazione a me, il tuo vero Sé, che per mezzo della nuova coscienza così risvegliata, poteva allora estrarre l’essenza del frutto e incorporarla nella sostanza e nel tessuto dell’anima.

Il Bene (apparente) era l’aspetto negativo del frutto, venuto a espressione mediante il tuo riconoscimento e la tua obbedienza al suo impulso e che ora ti permetteva di godere i suoi felici effetti naturali e di ricevere i benefici esterni della mia guida e della mia ispirazione piene d’amore.

Ma questo «tu» che era condotto dal desiderio attraverso tutte queste esperienze, era soltanto la tua personalità umana che il Tu reale sviluppava e preparava perché potesse divenire uno strumento perfetto per il tuo uso nell’esprimere la mia idea, che sempre cerca di manifestare nella carne la sua perfezione.

Tu facesti tutto ciò non solo costringendo la tua personalità umana a mangiare il frutto del cosiddetto albero della scienza del Bene e del Male, ma costringendolo anche a vivere di esso, finché non avessi veduto e conosciuto il cosiddetto Male, e vivendo con esso tu non avessi scoperto in lui il germe del cosiddetto Bene e, raccoltolo e sollevatolo, non lo avessi rovesciato dall’altro lato; in modo che da allora in poi tu sapessi che Bene e Male non hanno esistenza reale e sono soltanto termini relativi che descrivono condizioni esterne guardate da differenti punti di vista; ossia aspetti esteriori differenti di una verità centrale interna la cui realtà è appunto ciò che tu cerchi di conoscere, di essere, di esprimere.

Così, durante le ultime età, tu hai, per così dire, gettato via uno a uno gli strati della tua coscienza umana, dissipando la nebbia e il miraggio creato dall’intelletto intorno alla tua mente; soggiogando, spiritualizzando e quindi rischiarando l’intelletto stesso; finché ora tu cominci ad afferrare, per mezzo degli altri strati sempre più sottili, qualche barlume di Me, l’unica grande Realtà dentro tutte le cose.

Ma l’Onnisciente, l’Impersonale Io sono di te, ha fatto coscientemente e intenzionalmente tutto questo non allo scopo di acquistare la sola conoscenza delle condizioni e delle cose terrene, come il tuo intelletto ha proclamato a voce così alta e con tanta autorità, ma perché tu potessi raccogliere ciò che avevi seminato nelle remote età del passato e manifestare sulla Terra la mia perfetta Idea, come tu la manifesti anche ora nello stato impersonale, nella tua casa celeste.

E tu, ricordalo, sei il grande Io Impersonale che fa tutto ciò, che muta continuamente l’apparenza esterna ma che dentro è eternamente lo stesso.

L’infinito succedersi delle stagioni, la Primavera col suo affaccendato seminare; l’Estate con la sua calda maturazione; l’Autunno con la sua opulenta raccolta; l’Inverno, con la sua fredda, tranquilla abbondanza, anno per anno, vita dopo vita, succedentisi durante secoli ed epoche innumerevoli, sono soltanto l’ispirazione e l’espirazione del respiro della mia Idea, attraverso la Terra e te, mio attributo, e tutti gli altri miei attributi, durante il processo di manifestazione del mio sacro intento.

Si! Io faccio questo attraverso di te perché tu sei parte di me, perché solo attraverso te, mio attributo, io posso esprimere me stesso, io posso Essere. Io sono perché tu sei. Tu sei perché io esprimo me stesso. Io sono in te come la quercia è nella ghianda. Tu sei me come il raggio solare è il sole. Sei una fase della mia espressione. Tu, uno dei miei divini attributi, cerchi eternamente di esprimere la mia perfezione per mezzo della tua personalità mortale.

Precisamente come l’artista vede nella sua mente l’immagine perfetta che vuole dipingere, ma la sua mano non può riprodurre completamente con i rozzi strumenti del pennello e dei colori le qualità e gli effetti che egli vede, così tu mi vedi nel tuo Sé e sai che noi siamo uno, ma sei sempre ostacolato a esprimermi perfettamente dalla imperfezione del materiale terreno di cui è composta la tua personalità umana con il suo corpo animale, la sua mente mortale, il suo egoistico intelletto. Eppure io creai il tuo corpo, la tua mente, il tuo intelletto, allo scopo di esprimere me stesso per mezzo tuo. Feci il tuo corpo a immagine della mia perfezione; la mente ti diedi perché tu conoscessi me e le opere mie; ti diedi l’intelletto perché tu interpretassi la mia Idea che io ispirai alla tua mente. Ma tu sei stato così distratto dalle fasi umane di questo corpo, di questa mente, di questo intelletto e dei loro usi esteriori, che hai dimenticato me, l’una e unica Realtà interna, la cui natura divina io cerco sempre di esprimere a te e per mezzo tuo.

Ma il tempo s’avvicina in cui gli usi esteriori non ti distrarranno più, e in cui la mia Realtà ti sarà rivelata in tutto lo splendore della sua perfezione dentro di te.

Ma Tu, allorché io rivelerò così me stesso, non sarai più felice di prima, se ciò che ti avrò rivelato non diverrà pane di vita per te; se non vivrai e non manifesterai la vita che esso rivela. <888>


Codici di RAPHAEL ARCANGELO

             * codici di guarigione per l’alimentare e la salute *  

<888> Miei cari esseri umani sulla Terra, Pieno di gioia vi porto un nuovo (vecchio) strumento nelle vostre mani oggi. In questo post vi fornirà i codici numerici che possono aiutare nelle varie attività.
Implementazione numerica di questi codici è appropriato solo quando sono pronti a ricevere questo dono della creazione. Mentre l’applicazione inconscia porta anche al successo, ma ci si va con la risonanza dei numeri all’applicazione di avere un effetto maggiore.
Ora, io darò una breve introduzione è necessaria per comprendere l’importanza di questi codici numerici e come applicarli correttamente.
I Codici numerici provengono dai tempi di Atlantide.
Con questo voglio dire che questi codici numerici in Atlantide sono stati trovati dallo stesso Creatore. Questo è stato un dono al popolo di quel tempo. Tuttavia, con la caduta di Atlantide e la diminuzione delle vibrazioni che seguirono, questi codici numerici non erano più utilizzabili.
Ad oggi, dopo la pubblicazione di questo codice numerico, ora siamo allo stesso livello di potenza di nuovo. Pertanto, questi codici numerici sono di nuovo completamente funzionante.



Ecco i primi codici numerici che possono essere utilizzati per la guarigione:
33 45 634: Guarigione di danni a livello cellulare di tutti i tipi.
44 56 789: Guarigione di ferite aperte (scritte sopra la ferita “in aria”).
33 78 133: Guarigione di gravi lesioni nella zona addominale, tutto ciò che non possono essere trattati con la chirurgia (immediatamente).
44 57 678: Guarigione delle fratture aperte, che non possono essere modificati e suturato (subito) per mezzo di una operazione.



I seguenti codici numerici sono per l’uso negli alimenti, che non sono più nella loro origine naturale o che sono stati modificati dall’industria alimentare. Questi codici possono essere applicati anche quando l’origine del cibo è pericoloso o inaffidabile. Questi codici devono essere scritti solo una volta nel pacchetto / cibo in scatola, per attivare tutti i riprogrammazione.
24 46 713 Neutralizzazione degli alimenti geneticamente modificati. Il cibo viene riportato allo stato originale con un effetto massimo sul corpo.
24 57 892: neutralizzazione di tutti i veleni negli alimenti che sono stati introdotti durante la lavorazione.
24 67 987: neutralizzazione di tutti gli additivi artificiali che vengono aggiunti agli alimenti in quasi tutti i processi produttivi (per ragioni economiche, per risparmiare soldi), questo codice deve essere sempre utilizzato, in quanto si tratta di informazioni attualmente insufficiente su etichettatura dei prodotti alimentari.
Questa applicazione può essere fatto in qualsiasi momento e ovunque, anche se il cibo è già sul piatto.
24 60 123: Codice aggiuntivo utilizzato per far maturare alimenti (frutta o verdura) naturalmente. Questo codice è compatibile con il processo di maturazione a livello cellulare. Questo codice non può essere utilizzato in frutta o verdura matura, altrimenti sarà troppo maturo e perde la sua efficacia e ottimale valore nutrizionale così.
42 67 982: Codice ausiliario per alimenti che sono per lo più marcio. Questi alimenti possono utilizzare questo codice, anche se sono già danneggiato può essere accettabile per il palato. Questo codice è progettato più per le emergenze o per le persone che devono sfamare sui “vecchi” alimenti perchè la loro situazione.
Si prega di non utilizzare questo codice se il cibo è buono. Ciò renderebbe i cibi freschi sono immangiabili.
99 42 167: Codice ausiliario per gli alimenti che sono mescolate con alcool per la conservazione. Questo codice neutralizza alcol negli alimenti. Questo codice può essere utilizzato anche per neutralizzare la quantità di alcol in una bevanda alcolica. Il gusto rimane la stessa, ma l’alcol non ha effetto sul corpo.
Questa è una domanda molto importante per le persone che non tollerano i farmaci sono prodotti sulla base di alcol. Consiglio vivamente di usare sempre questo codice lavorare con alcolisti.
La neutralizzazione provoca l’alcolista di sperimentare un effetto positivo sul corpo e può ridurre ed eliminare la loro dipendenza più tardi. Attenzione: Questo codice non deve essere utilizzato in nessun caso mescolare farmaci con l’alcol al fine di raggiungere la disinfezione.
Il mio amato, questi sono i primi codici numerici, e più sarà venire attraverso questo canale. Si prega di diffondere ulteriormente questi importanti codici numerici.
Siate creativi, scriverli così come un grande esploratore che portava il coltello nel suo zaino e codici di avere sempre a portata di mano e di dare loro un giro in tutto il mondo al fine di applicare. Sia in macchina, su una passeggiata o un’escursione, ci sono modi per utilizzare in modo efficiente, soprattutto in caso di emergenza, fornire una buona assistenza di primo soccorso.
Se avete già avuto una prima esperienza con loro, parlare con la gente circa l’effetto di loro. Non è permesso di venderli o stamparli in un libro, rispettato questa versione. NUMERI SONO DIRITTO IN TUTTO IL MONDO.
Questi codici numerici sono un dono della Divina Celesti poteri per l’Umanità. Questi codici numerici possono rendere l’intera industria alimentare invertire il suo contributo.
Semplicemente invertire l’effetto nocivo o manipolazione attraverso additivi etichettatura codici numerici ritengono che risuonano con voi quando applicato coscientemente. Farà le persone che stanno ricordando a riconoscere di essere nel qui e ora con codici numerici di nuovo, perché hanno lavorato duramente al tempo di Atlantide.
Assicurarsi u scrivere il codice numerico esattamente, in caso contrario, non hanno alcun effetto, e delusi.
Mi sento grande amore per tutti voi. Arcangelo Raffaele e la sua squadra delle sfere celesti <888>

Codici Angelici

<888> Questi codici si basano su una sequenza numerica che appartiene ad altre dimensioni, recitando il codice si richiama l’Essere di Luce che ci porta la sua manifestazione. La Divinità ci concede la richiesta se è ovviamente per il bene dell’anima. Questa forma di preghiera è del Maestro Asceso Merlino che ci ha fatto conoscere il codice Sacro 147-62 che apre il Portale di un pianeta vicino chiamato Oasibeth. Questo pianeta non è visibile dalla terza dimensione  ed è conosciuto come “il pianeta della misericordia”.

I codici sono utili per aprire le porte che per molti sono rimaste chiuse, possono realizzare le cose che le anime non sono state in grado di raggiungere con altri mezzi. Ci sono codici che agiscono molto rapidamente, e per altri ci vuole più tempo. L’Universo offre codici praticamente per ogni situazione e circostanza che vibrando alla giusta frequenza attrarrà come un magnete la risorsa, i codici appartengono al regno del cuore, la nuova energia. Una persona chiusa nel vecchio para-dogma con credenze limitate e repressive non riceverà questo dono. I Codici vengono ripetuti 45 volte ogni volta, per aiutarci col conteggio si possono usare una collana o un bracciale con 45 perline. Si possono anche scrivere su un foglio o un post e appenderli a una parete, o metterli nel portafoglio o in tasca. Bisogna recitarlo col Cuore fino al raggiungimento dei risultati. I numeri sono la sostanza primaria dell’Universo e sono uno dei linguaggi preferito dagli Angeli.  

Ecco i vari codici Sacri:

Denaro, miglioramento della situazione economica: 5701

Soldi per casi urgenti: 897

Per riavere indietro Soldi prestati: 858

Flusso di Denaro: 1122/5701

Denaro immediato: 897

Risoluzione dei problemi economici: 608

Soldi extra per gli imprevisti: 42170

Successo nella vita: 2190

Apertura mentale per la Prosperità: 773

Prosperità: 079

Angeli della Ricchezza: 88829

Angeli Abbondanza: 71269  

Attivazione dei Codici Sacri

Come raggiungere gli obiettivi con il metodo di attivazione: La Prosperità Universale viene attivata con l’uso dei codici sacri, questo metodo consiste nel recitare 45 potenti affermazioni con i codici sacri. Questi esercizi richiedono Fede e Gratitudine verso l’Universo per far si che tutto vada verso il successo. Questo esercizio consente anche di generare emozioni positive, le vibrazioni permetteranno di connettersi con l’energia dell’Universo degli Angeli e degli Esseri di Luce. Dobbiamo essere in grado di manifestare queste emozioni, dobbiamo anche creare la visualizzazione creativa per far si che si manifesti il ciclo di attivazione. Spesso ci chiediamo come si possono attivare i codici sacri o anche le affermazioni positive, su il fatto che le nostre negatività, le nostre paure e le nostre insicurezze faranno si che tutte le negatività che ancora indossiamo non ci permettono di produrre gli effetti positivi, per questo motivo bisogna seguire alcuni passi.

                                    Passo 1 “ Entrare in sintonia con l’Universo”

Con i numeri sacri si crea uno stato d’animo positivo, possiamo fare tuto ciò che ci sembra impossibile, per attivare i codici immaginate una luce e la chiave che porta all’attivazione della porta dell’Universo.

Passo 2 “Attivazione della nostra Fede”

Il codice sacro crea in noi un ambiente favorevole, ci porta a pensare positivo che tutto quello di cui abbiamo bisogno, attraverso le preghiere, le invocazioni, i nostri decreti all’Universo nel qui e ora raggiungeremo i nostri obiettivi. Per questo motivo è molto importante attivare la nostra Fede e metterla in pratica attraverso il continuo esercizio delle potenti affermazoni di prosperità all’Universo.

Passo 3 “Ringraziamento”

Sapendo che l’Universo controlla le nostre richieste, ci accoglierà dandoci tutto il necessa- rio, e le richieste da noi formulate, ringraziamo in anticipo, esprimiamo la nostra Fede all’Universo, si potrà anche notare nel nostro corpo una sensazione di benessere e felicità.

Passo 4 “Gioia”

L’Universo con il suo amore incondizionato ci porta gioia, riempiendoci di doni, gli angeli gli Esseri di Luce ci aiutano nella nostra vita, Loro ci invitano ad aprire il cuore riempiendoci di amore dandoci saggezza e grazia, rimuovendoci le nostre negatività e illuminando il nostro cammino.

Passo 5 “Sicurezza”

Quello che una volta era impossibile ora diventerà possibile, non siamo più soli, non ci sentiamo più incerti, la realizzazione dei nostri sogni è ormai iniziata, ora abbiamo la speranza che L’Universo, gli Angeli e gli Esseri di Luce ogni giorno ci aiuteranno a realizzare i nostri sogni dandoci i doni rimasti in sospeso.

Passo 6 “Tutto è Possibile”

Sicurezza- Amore- Denaro in Abbondanza- Salute- Lavoro- Pace interiore

7 consigli per abilitare con successo i sacri codici numerici

1 Per entrare in sintonia con L’Universo e gli Angeli e gli Esseri di Luce abbiamo bisogno di vibrazioni molto alte, per questo motivo dobbiamo lasciare tutti i problemi nelle Loro mani: paura, preoccupazioni, ansia, insicurezza, pensieri negativi, mancati perdoni, solitudine.

2 Affida all’Universo e agli Angeli la tua crescita spirituale e la tua connessione, gli Angeli e L’Universo conoscono le tue esigenze.

3 Esercitati con le affermazioni positive, sappi che i pensieri negativi generano emozioni negative, per questo devi focalizzarti su pensieri ed emozioni positive, esse generano vibrazioni molto alte e aiutano a sintonizzarsi meglio con l’Universo e gli Angeli.

4 Pensare positivo ti porterà in una realtà positiva nuova, ti vedrai protagonista di una nuova vita

5 Ora che la tua nuova realtà sta iniziando a crescere, ringrazia l’Universo perché ciò che meriti appartiene a te. La gratitudine e le benedizioni entrano nella tua vita, la manifestazione della gratitudine porterà nuove emozioni positive collegando queste energie con i codici sacri, che corrispondono a dimensioni superiori. Grazie a questo nuovo stato di pienezza e di positività fanno affluire un circuito di emozioni positive. Ti sentirai felice, potente e generoso, perché l’abbondanza mandata dall’Universo crea in te una nuova persona.

6 Ora apriti a ricevere dall’Universo tutti i suoi doni, a manifestare finalmente la tua positività, a influenzare anche chi ti sta a fianco i tuoi nuovi sentimenti.

7 Manifesta ora la tua gratitudine verso l’Universo, abbiamo un nuovo cuore, una nuova mente, una nuova vita, siamo ad affrontare la vita essendo consapevoli che quello che abbiamo chiesto finalmente entra nella nostra vita. L’Universo, gli Angeli e gli Esseri di Luce finalmente ti inviano la Loro Energia, siamo persone nuove e verremo premiati.

Grazie Grazie Grazie. <888>